Vantaggi per il cliente
Rapido Time to Service, eccezionale prestazione della rete, affidabilità e robustezza, maggiore sicurezza, scalabilità
Cliente
Comune di Wettingen
Settore
Amministrazione pubblica
Soluzioni
Tecnologia Campus Fabric Connect, software Defined Network

Con l’idea alla base della tecnologia Fabric, possiamo finalmente reagire
in modo flessibile e veloce ai nuovi requisiti richiesti
all’ambiente di rete.»
Andreas Ruch, direttore informatico del Comune di Wettingen

Contesto di realizzazione del progetto

Con oltre 20.000 abitanti, il Comune di Wettingen è il comune di maggiori dimensioni del Canton Argovia. Esso è costituito da 33 settori amministrativi siti in 12 sedi entro i confini di Wettingen.
Requisiti ed obiettivi del progetto
Il Comune di Wettingen è cliente di Axians GNS AG dal 2011. Nel 2019, il comune ha deciso di mettere in funzione una nuova soluzione di rete. A quell’epoca Wettingen amministrava due reti, una rete del comune e una scolastica. La vecchia soluzione non era più aggiornata dal punto di vista tecnologico, non poteva essere estesa con flessibilità e l’inserimento e la configurazione di nuovi committenti (ad es. corporazioni cittadine), servizi e siti avvenivano con molta fatica. L’obiettivo era quello di creare un nuovo ambiente di rete che soddisfacesse completamente queste esigenze e semplificasse l’attività quotidiana.

Realizzazione

La soluzione progettata da Axians GNS si basa sulla tecnologia Extreme Networks Campus Fabric Connect. Questa tecnologia offre una rete automatizzata, flessibile e sicura. Tra i punti di forza di questa soluzione troviamo le rapide modifiche alla rete (Time to Service ridotto), la maggiore stabilità, il potente multicasting e una gestione uniforme della rete.
Tutti i componenti della rete sono gestiti, protetti e monitorati a livello centrale tramite il cosiddetto Management Center. I committenti e i servizi sono disaccoppiati dalla topologia fisica. Ne consegue che le modifiche non devono più essere apportate su ogni dispositivo nel percorso e/o nel core switch, ma solo ai margini della rete.

Dal punto di vista tecnico, le reti basate sul Fabric hanno anche altre proprietà importanti: esse utilizzano i successori di diversi protocolli che erano stati elaborati in passato per le reti. La storia di questi sviluppi si è tradotta nella sua totalità in strati di protocollo non collegati e gestibili individualmente, impilati l’uno sull’altro. Tutti questi protocolli svolgono generalmente la propria funzione. Essi tuttavia sono altamente interdipendenti e sono pertanto complessi nella loro totalità, il che porta spesso a configurazioni errate, instabilità e costi conseguenti. In questa soluzione si utilizza pertanto un unico protocollo, il Shortest Path Bridging (SPB), standardizzato sotto forma di IEEE 802.1aq.

La conversione della rete centrale è avvenuta in due fasi ed è stata ben preparata dal nostro partner, l’AXIANS GNS AG. È andato tutto senza intoppi”.

Esito del progetto

“Con l’idea alla base della tecnologia Fabric, possiamo finalmente reagire in modo flessibile e veloce ai nuovi requisiti richiesti all’ambiente di rete”

afferma il Comune di Wettingen parlando della soluzione appena installata.

Con la nuova soluzione di rete, il Comune di Wettingen usufruisce di un’architettura al passo con la tecnologia e che offre in ogni momento alle figure competenti la possibilità di disporre velocemente dei servizi, di separare in modo sicuro i vari committenti e di automatizzare gli incarichi ricorrenti. I problemi di rete possono essere individuati e risolti in modo proattivo grazie al continuo monitoraggio dei componenti, alla protocollazione centrale degli eventi e all’automatizzazione.

  • Ulteriori vantaggi della soluzione:
  • Aumentata produttività del settore operativo (l’automatizzazione conduce ad un Time to Service più rapido). In poche parole: maggiore produttività e minori costi)
  • Migliori prestazioni della rete (la chiave in tal senso è un routing ottimizzato che riduce i tempi di risposta e regola la distribuzione della banda larga)
  • Migliore affidabilità e robustezza (il provisioning di tutti i servizi ed anche di quelli di move/add/change, così come delle altre riconfigurazioni avviene solo ai margini della rete, il nucleo della rete rimane intatto).
  • Maggiore sicurezza
  • Scalabilità (disponibili più di 16 milioni di service ID)