Axians Svizzera e Germania finiscono tra i leader di cyber security

Comunicazione stampa

Il system integrator ICT e managed services provider Axians è stato classificato come leader nel benchmark ISG (Information Services Group) «Cyber Security Solutions and Services Partner 2020». Axians ha ricevuto il riconoscimento per la Germania e per la Svizzera. Axians gestisce in prima linea le questioni relative alla cyber security di piccole e medie aziende e gruppi industriali, erogando Managed Security Services e Cloud Security Services. La cooperazione internazionale dei team di cyber security del marchio ICT Axians in tutto il mondo fornisce agli esperti una panoramica delle minacce esistenti per le imprese a livello mondiale. Axians è uno dei pochi fornitori attivi a livello internazionale a poter essere considerato parte del quadrante dei leader in più Paesi.

ISG classifica come leader di una categoria quelle aziende che dispongono sia di un’offerta di prodotti e servizi allettante, che di una forte posizione concorrenziale e sul mercato. Secondo ISG, esse marcano il ritmo sul mercato, sono opinion maker, nonché garanti della forza innovativa e della stabilità. Axians ha ricevuto il riconoscimento di «leader» in Svizzera nella categoria «Managed Security Services». Ciò significa che Axians è tra i fornitori di servizi più rilevanti nelle offerte relative all’uso e alla gestione delle infrastrutture di sicurezza informatica tramite il Security Operation Center SOC o, ad esempio, anche in loco, presso aziende di grandi dimensioni.

Le espressioni Managed Security Services o Security as a Service designano l’outsourcing di servizi di cyber security a fornitori di servizi professionali come Axians. Questo arreca dei vantaggi economici. L’outsourcing di servizi di cyber security è possibile soprattutto alla luce della complessità sempre maggiore dei sistemi, i quali sono quindi più difficili da proteggere, mentre i requisiti di sicurezza aumentano e, al contempo, predomina la carenza di personale specializzato nell’ambito della sicurezza. Esempi di servizi di cyber security sono il riconoscimento di falle di sicurezza, il monitoraggio di reti e sistemi informatici, la lotta attiva contro gli attacchi, nonché l’identificazione e l’arresto dello spam. Ulteriori servizi sono l’esecuzione di test di cyber security e di penetrazione, la consulenza sulla cyber security, così come la gestione di firewall, proxy e soluzioni di Network Detection and Response.

In Germania, Axians ha ricevuto il riconoscimento di «leader» nella categoria «Technical Security Services» e «Managed Security Services», in Francia per quella «Technical Security Services» e «Managed Security Services – Large Accounts».

Frank Heuer, manager del settore ricerca ISG presso la ISG Germany, spiega il posizionamento nel quadrante dei leader in questo modo: «Axians dispone di un ampio portfolio orientato ai clienti e, oltre che ai gruppi industriali, si rivolge anche alle PMI, un target con un potenziale di crescita superiore alla media.»

Tenere sott’occhio la cyber security nel mondo

Axians offre soluzioni di cyber security ed eroga Managed Security Services da sedi sparse in 23 Paesi. Riuniti in un team virtuale, gli esperti di cyber security del Threat Intelligence Center Europe analizzano le minacce acute presenti in tutta Europa. Un Computer Emergency Response Team (CERT) indipendente identifica gli attuali scenari di attacco, analizzandoli e fornendo dei suggerimenti d’azione. «Negli ultimi anni, in Svizzera abbiamo investito nel continuo ampliamento del nostro portfolio di cyber security.

Ad ogni modo, la minaccia è e continua ad essere globale. Grazie all’ulteriore consolidamento della cooperazione internazionale con le reti Axians di Germania, Repubblica Ceca, Francia ed altri Paesi, un numero sempre maggiore di clienti si fidano dei nostri servizi e delle nostre soluzioni. Ovviamente sono particolarmente lieto della classificazione di Axians Svizzera come leader «Managed Security Services» nello studio ISG e questo conferma che abbiamo scelto la strategia giusta e un team meraviglioso, che abbiamo continuato e continuiamo ad ampliare», afferma Stefano Camuso, CEO di Axians & Actemium Switzerland, fornendo una sua valutazione circa i risultati emersi dallo studio ISG.

Christian Karstedt, direttore del Business Area IT Infrastructure, che include anche l’area della cyber security, approfondisce ulteriormente la questione: «Le piccole aziende nazionali e le grandi imprese internazionali sono ugualmente colpite. I criminali informatici sono creativi, ostinati e cambiano continuamente i loro metodi di attacco. Noi utilizziamo il know-how dei nostri team di esperti di tutto il mondo e offriamo inoltre speciali nozioni di elevata qualità dalle regioni nearshoring, integrabili ed ulteriormente ampliabili in qualsiasi momento in base a clienti e tematiche specifiche. Già nella sola Repubblica Ceca, possiamo fare affidamento su un team di ben circa 50 specialisti di cyber security.»

Foto

Stefano Camuso, CEO Axians & Actemium Switzerland (fonte: Axians)

Christian Karstedt, Director Business Area IT Infrastructure, Axians in Switzerland (fonte: Axians)

 

Frank Heuer, Manager, ISG Research (fonte: ISG)

ISG classifica Axians come leader in Svizzera nel benchmark “Provider Lens – Cyber Security Solutions and Service Partners 2020” nella categoria “Managed Security Services”. (Fonte: ISG)

BU: ISG classifica Axians come leader in Germania nel benchmark “Provider Lens – Cyber Security Solutions and Service Partners 2020” nella categoria “Managed Security Services”. (Fonte: ISG)

BU: ISG classifica Axians come leader in Germania nel benchmark “Provider Lens – Cyber Security Solutions and Service Partners 2020” nella categoria “Technical Security Services”. (Fonte: ISG)